6 punti fondamentali per proporre un piano di cura attraverso il suo valore reale
  • 09 giugno 2020
Vendere, vendere, vendere. Il mercato odontoiatrico è letteralmente sommerso da offerte e sconti, un trend sostenuto soprattutto dalle grosse catene low-cost, avvantaggiate da fiscalità e logiche di mercato molto differenti rispetto a quelle dello studio odontoiatrico (singolo o associato) e della clinica odontoiatrica di piccole dimensioni.

Non cadete in questa trappola.

La verità è che non vi servono sconti e offerte sempre più aggressive per battere i vostri competitor: l’ingrediente magico da aggiungere per il vostro successo è il valore differenziante delle vostre cure e sull’effetto che questo riesce ad avere sulle vite dei vostri pazienti.

Ma cos’è il valore differenziante, e come possiamo comunicarlo per raggiungere obiettivi concreti come raggiungere e fidelizzare pazienti vecchi e nuovi?

Semplice: è quella cosa che rende il vostro servizio irresistibile e irrinunciabile attraverso un vantaggio reale e non attraverso trucchetti basati unicamente sul prezzo. Dovete dimostrare ai pazienti che le vostre cure permetteranno loro di raggiungere un obiettivo concreto: una migliore salute orale, un trattamento efficace e duraturo, la sicurezza di affidarsi in buone mani. Insomma, dovete vendere il risultato, non l’azione: per questo utilizziamo il verbo dimostrare invece di convincere.

Anche la vendita di valore ha le sue regole: noi ne abbiamo identificate 6, ma dal momento che ogni studio è unico, prendete questi punti come un solido terreno su cui costruire la vostra formula per vendere il vostro valore.
 

Ripensa ai tuoi servizi

Ogni odontoiatra conosce perfettamente quali operazioni e servizi offre nel proprio studio. Ha investito anni di istruzione e formazione nelle sue competenze e abilità cliniche e si aspetta che queste portino ad avere sempre più pazienti. Nella pratica quotidiana, però, questo non sembra essere sufficiente.

Un paziente non è solo una bocca da curare, una cura canalare da effettuare o una corona in ceramica da sostituire. È una persona, con paure, desideri e aspettative.
Cominciate con riesaminare i vostri servizi alla luce di questa considerazione. Chiedetevi: questa cura cosa fa per la vita del mio paziente? Vi accorgerete che la risposta “risolve un problema odontoiatrico” è superficiale e inadeguata.

E ora che avete ripensato ai vostri servizi e alle vostre abilità, pensate a cosa vi differenzia da un altro studio: potrebbero essere i materiali, una particolare tecnica, la vostra abilità nel trattare il dolore o a intervenire sui bambini: qualsiasi cosa sia interessante o differente. Le emozioni sono al centro della scelta di un paziente… molto più del semplice prezzo.
 

Non approcciate il paziente con il solo intento di vendere una cura

Rischiate di perdere la sua fiducia in partenza. Come medici avete una visione d’insieme e di una lungimiranza clinica assai maggiore dei vostri pazienti. Sapete a quali problemi andranno incontro, cosa dovrebbero fare o quali interventi dovrebbero sostenere per una migliore salute orale.

Vendere un trattamento a un cliente è fallimentare. Proporre una cura a un paziente, argomentando le vostre scelte sulla base della salute della persona è vincente.
 

Osservate come si muovono i vostri concorrenti

A volte ci troviamo di fronte a concorrenti che – pur non lavorando su logiche di prezzo e svendita dei servizi – riescono ad avere un enorme appeal sui pazienti. Sembra quasi che le loro agende si riempiano per magia, senza sforzo. Bene, è arrivato il momento di imparare da loro, capire come si muovono, perché le persone si fidano di loro e delle loro cure.

Troverete delle differenze e delle strategie, e la tentazione sarà di “copiare” servizi e approccio, aspettandosi gli stessi risultati: in realtà dovreste fare l’opposto.
Cercate di capire cosa funziona nel loro approccio e cosa invece non funziona: utilizzate questa conoscenza per creare una differenza positiva.
 

Educare, non vendere.

La fiducia è la chiave per il cuore dei vostri pazienti. Uno dei modi più veloci ed efficienti per costruire una relazione di fiducia con i pazienti è esser loro vicini anche quando non sono nello studio.

Elargire consigli, prendersi cura o anticipare i loro bisogni, informare ed educare mette in mostra la vostra competenza. Creare risorse e consigli che le persone possono utilizzare per informarsi – attraverso i social, un blog, una newsletter o addirittura di persona, sotto forma di campagne gratuite di screening – induce il paziente (futuro o storico che sia) a darvi credito sotto forma di fiducia.

La stessa fiducia che li porterà ad affidarsi al vostro studio, ancora e ancora.
 

Anticipare ed eliminare le paure del paziente.

Uno dei maggiori ostacoli alla vendita di valore è la paura. Per questo il prezzo basso spesso vince a mani basse: il paziente cerca conforto nel pensiero che almeno ha speso poco.

In tempi di crisi – come ora, nel post-COVID – dove la capacità di spesa è bassa, nessuno è disposto a lanciarsi nel vuoto: il prezzo basso diventa un comodo paracadute.
Di contro, rispondere e mitigare le paure e le preoccupazioni del paziente – siano esse di natura igienica, come nel caso attuale, dove molte persone hanno paura ad andare dal dentista per timore del Coronavirus, o relative al dolore provato durante l’intervento, o ancora sull’efficacia definitiva di una cura – elimina in buona parte l’appeal economico di un’ offerta scontatissima ma di dubbio valore.

La maggior parte delle persone storce il naso all’idea di farsi curare low-cost oltre confine, ma cede di fronte al prezzo perché non trova una ragione migliore. Offrite al paziente tutti gli strumenti per giustificare un prezzo più alto con un valore reale e non avranno alcuna difficoltà a darvi la fiducia che meritate.
 

Lavorate sulla razionalità e sulla psicologia

Approfondiremo quest’ultimo punto nel prossimo articolo dedicato all’area vendite, ma per ora possiamo anticiparvi questo: la chiave della vendita di valore sta nel vantaggio personale che una persona potrà trarre dalle vostre cure.

Il fulcro della questione non è quanto siete bravi voi, quanto piuttosto come la vostra abilità potrà influenzare la qualità della vita del vostro paziente.
Le persone acquistano per ottenere la felicità.

Una cura odontoiatrica è vista come una necessità, uno sgradevole incidente, un impiccio economico per di più doloroso. Ragionare sul prezzo influenza solo lo strato superficiale della necessità, e anzi rafforza quest’idea del dentista come incidente da evitare il più possibile.

Lavorando sulle reali esigenze del paziente, sulla vostra capacità di risolvere un problema che magari è limitante, doloroso e che per di più a volte si trascina per lungo tempo (visto che le cure low-cost portano spesso a risultati temporanei e incerti) potrete superare gli ostacoli della razionalità e vendere il valore senza più preoccuparvi del prezzo.

Richiedi informazioni

* i campi contrassegnati sono obbligatori
Titolare del Trattamento

Serimedical S.r.l., con sede in via Locatelli, 2, 37122 Verona (VR), CF e P. Iva 04257860231 (in seguito, “Titolare” o “Serimedical”), in qualità di Titolare del Trattamento, informa ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Dati di persone fisiche residenti nell’Unione Europea (in seguito “Cliente” o “Interessato”), di cui l’azienda è venuta in possesso durante lo svolgimento della propria attività, saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti.

Oggetto del Trattamento

Il Titolare tratta i dati personali (ad esempio nome, cognome, codice fiscale, email, numero telefonico, ecc. in seguito, “dati personali” o anche “dati”) acquisiti anche verbalmente o comunicati dall’Interessato in fase di registrazione al sito web e/o all'atto dell’iscrizione al servizio di newsletter del Titolare o all’atto dell’esecuzione di un contratto in cui l’Interessato è parte.

Base giuridica e Finalità del Trattamento

I dati personali sono trattati:
  1. senza il consenso espresso dell’Interessato (art. 6 lett. B del GDPR), per realizzare l’oggetto sociale del Titolare, in particolare:
    1. adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere con il Cliente;
    2. adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
    3. permettere l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente richiesti;
    4. esercitare i diritti del Titolare.
  2. previo specifico consenso dell’Interessato (art. 6 lett. A del GDPR), mediante Informativa specifica e separata da questa, per le finalità in essa indicate.
Si segnala che ai clienti della Serimedical, potranno essere inviate comunicazioni commerciali relative a servizi e prodotti del Titolare analoghi a quelli di cui il Cliente ha già usufruito, salvo dissenso espresso dell’Interessato.

Modalità del Trattamento

Il trattamento dei dati personali del Cliente è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2 del GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modifica, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico.
Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui all’art. 3 della presente informativa e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto con il Cliente. I dati raccolti e non soggetti a conservazione determinata dalla legge saranno conservati per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto con l’Interessato.
I dati saranno inoltre trattati nel rispetto del principio di riservatezza e di sicurezza, in particolare, saranno adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative e procedurali di sicurezza in modo che sia garantito il livello adeguato di protezione dei dati indicati dall’art. 32 del GDPR.

Accesso ai Dati

I dati del Cliente potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 3.A) e 3.B) della presente informativa:
  1. a dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema;
  2. a terzi soggetti (ad esempio, provider per la gestione e manutenzione del sito web, fornitori, istituti di credito, studi professionali, etc.) che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

  Comunicazione dei Dati

Senza espresso consenso del Cliente (art. 6 lett. b) e c) del GDPR), il Titolare potrà comunicare i dati per le finalità di cui all’art. 3.A) della presente informativa a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge o necessaria per l’espletamento delle finalità dette.

Trasferimento dei Dati

La gestione e la conservazione dei dati personali avverranno su server del Titolare ubicati all’interno dell’Unione Europea e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del trattamento. Attualmente i server sono situati in Italia. I dati non saranno oggetto di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei server in Italia e/o Unione Europea e/o Paesi extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

Natura del conferimento dei Dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

Il conferimento dei dati per le finalità di cui all’art. 3.A) della presente informativa è obbligatorio. Il mancato conferimento comporterà l’impossibilità per Serimedical di dare seguito al rapporto in essere con l’Interessato.

Diritti dell’interessato

Nella qualità di interessato, il Cliente ha i diritti di cui agli artt. 15 - 21 del GDPR e precisamente i diritti di:
  1. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l'indicazione:
    1. dell'origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere:
    1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante email e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.
Ove applicabili, il Cliente ha quindi i diritti di cui agli artt. 15-21 del GDPR, ovvero il diritto di accesso, il diritto di rettifica, il diritto all’oblio, il diritto di limitazione di trattamento, il diritto alla portabilità dei dati, il diritto di opposizione, nonché il diritto di reclamo a un’Autorità di Controllo.

Modalità di esercizio dei diritti

Il Cliente potrà in qualsiasi momento esercitare i propri diritti inviando:
- una raccomandata A/R a Serimedical S.r.l., via Locatelli 2, 37122 Verona (VR);
- una e-mail all’indirizzo info@serimedical.it
- una PEC all’indirizzo serimedicalsrl@legalmail.it

Minori

I Servizi del Titolare non sono destinati a minori di 18 anni e il Titolare non raccoglie intenzionalmente informazioni personali riferite ai minori. Nel caso in cui informazioni su minori fossero involontariamente registrate, il Titolare le cancellerà in modo tempestivo, su richiesta dell’interessato.

Titolare, responsabile e incaricati

Il Titolare del trattamento è Serimedical S.r.l. in nome del proprio rappresentante legale.
L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede del Titolare del trattamento.

Modifiche alla presente Informativa

La presente Informativa può subire variazioni. Si consiglia, quindi, di controllare regolarmente questa Informativa anche sul nostro sito internet e di riferirsi alla versione più aggiornata.
 
Do il consenso

Serimedical - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti ai colleghi che hanno già scelto la formazione Serimedical!

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa privacy (leggi)
Hai domande? Fatti contattare da un nostro esperto