Teleodontoiatria: il futuro è adesso
  • 18 agosto 2020
È il tema del momento: l’Italia – ancora in ritardo rispetto a molti altri paesi europei e non – ha scoperto l’efficacia del telelavoro. Come in tante altre situazioni, è stato necessario un evento catastrofico come una pandemia per scardinare il pregiudizio.

Per alcune professioni il passaggio è stato molto facile: si trattava di avere una motivazione importante per attuare una trasformazione che il mercato del lavoro attendeva da tempo. Ma per altre realtà – come nel caso dell’odontoiatria – il telelavoro rappresenta una transizione difficile.

Saremo onesti: a meno di una rivoluzione tecnologica totale non esiste macchina che potrà rimpiazzare il lavoro di un medico odontoiatra. Mani abili, esperienza e capacità di giudizio umane sono insostituibili. Eppure la telemedicina rappresenta un’utile integrazione che può cambiare – anzi, facilitare – la vita dei pazienti e degli odontoiatri stessi.
 

Cos’è la Teleodontoiatria?

La telemedicina è la cura dentale a distanza: un metodo per fornire assistenza ai pazienti direttamente a casa loro (o da qualsiasi luogo essi scelgano) attraverso uno strumento collegato alla rete e dotato di telecamera come un desktop, iOS o dispositivo Android.

L'ADA (American Dental Association) definisce la teleodontoiatria così:
"La teleodontoiatria fornisce ai paziente i mezzi per ricevere servizi quando questi si trovano distanti dal proprio medico odontoiatra curante".
 

Teleodontoiatria sincrona e asincrona

Il principale ostacolo alla teleodontoiatria è rappresentato dai pregiudizi. La tecnologia, infatti, è pronta da tempo a questo tipo di trasformazione, tanto che la maggior parte dei medici e odontoiatri utilizza la telemedicina da tempo senza nemmeno rendersene conto: parliamo della teleodontoiatria asincrona, che prevede la trasmissione sicura e protetta delle informazioni cliniche di un paziente, comprese foto e radiografie intraorali, ai fini della consultazione tra colleghi e il coordinamento e la pianificazione degli interventi nel caso si rendesse necessaria una strumentazione particolare.

Nella teleodontoiatria sincrona invece, i consulti si verificano in tempo reale tramite videochiamata.
Abbiamo appena detto però che nulla può sostituire la presenza fisica di un odontoiatra. Allora come possiamo trarre vantaggio dalla tecnologia e sfruttare al massimo le potenzialità della teleodontoiatria?

Abbiamo raccolto 5 casi – alcuni dei quali forse vi potranno sembrare remoti, ma che presto diventeranno la quotidianità per tutti – in cui la telemedicina diventa un mezzo per semplificare la vita dei pazienti (con un conseguente aumento della fiducia riposta nei vostri confronti) e aiutare il vostro studio odontoiatrico a lavorare di più, senza mai perdere occasioni preziose.
 

Triaging e valutazione emergenza

Quante volte ti è capitata un’urgenza che avrebbe potuto aspettare, o piuttosto il contrario?

La gestione del triage e la valutazione dell’emergenza è ordinaria amministrazione per ogni studio. Oggi però, le norme di distanziamento sociale impongono attenzione e anche un po’ di diffidenza da parte dei pazienti che magari preferiscono uscire di casa solo se necessario. Il consulto a distanza tramite videochiamata, ti permette di farti un’idea della situazione e di proporre ai tuoi pazienti una visita di emergenza solo se la ritieni davvero necessaria.
 

Pianificazione dell’intervento e valutazioni preoperatorie

Tra i casi adatti alla teleodontoiatria troviamo le valutazioni preoperatorie o i consulti con i colleghi per programmare gli interventi.

Integrare nel tuo flusso di lavoro virtuale la raccolta di immagini intraorali, le valutazioni visive a distanza, la pre-diagnosi e la lettura di esami e analisi a distanza con i colleghi aumenta l’efficienza e snellisce il lavoro.

Questi appuntamenti, in particolare, si prestano al modello asincrono in base al quale pazienti e medici si scambiano informazioni e documentazione passata tramite trasferimenti di file sicuri per facilitare la consegna delle cure tra istituti.

Così facendo è possibile risparmiare tempo prezioso durante la giornata, non solo durante la pandemia di Coronavirus.
 

Appuntamenti post-operatori

La teleodontoiatria permette di efficientare il lavoro e risparmiare ai tuoi pazienti visite nel tuo studio, semplificando gli appuntamenti di follow-up standard e per rapidi chek-up post operatori. Attraverso esami visivi diretti potrete coordinare i passi successivi, inviare raccomandazioni e piani di trattamento e apportare modifiche ai farmaci per le situazioni più semplici e che richiedono minore attenzione. Virtualizzando le cure post-operatorie, ottimizzerai il tuo tempo agevolando l’inserimento in agenda di nuove prime visite.
 

Pazienti fuori città

Un dente rotto in vacanza, un dolore imprevisto durante un viaggio di lavoro: per i tuoi pazienti è importante sapere che ci sei, anche se loro sono fuori città. Il risultato è un’ulteriore fidelizzazione nei confronti del tuo studio. Nel caso di un’emergenza importante puoi addirittura collegarti digitalmente al team dentistico locale e fornire assistenza con procedure, fornendo informazioni anamnestiche preziose.
 

Collaborazione tra colleghi e specialisti

Infine, la teleodontoiatria permette di collaborare in maniera efficace con colleghi e specialisti, integrandoli in un flusso continuo di lavoro, migliorare l'erogazione e la continuità assistenziale. Inoltre, una semplice videchiamata, consente al paziente di prendere decisioni approfondite e informate qualora servisse l’intervento di uno specialista esterno.

La telemedicina si adatta meglio al coordinamento del team e, se utilizzata correttamente, fungerà da catalizzatore per semplificare la collaborazione clinica.

Lo scenario cure odontoiatriche si è irrevocabilmente spostato verso rapide comunicazioni virtuali ai pazienti e uno scambio continuo di informazioni tra colleghi. Le possibilità sono infinite, e molte realtà – anche italiane – si stanno già attrezzando per fornire consulti a distanza. Il futuro dell’odontoiatria è adesso, ci sarai anche tu?

Richiedi informazioni

* i campi contrassegnati sono obbligatori
Titolare del Trattamento

Serimedical S.r.l., con sede in via Locatelli, 2, 37122 Verona (VR), CF e P. Iva 04257860231 (in seguito, “Titolare” o “Serimedical”), in qualità di Titolare del Trattamento, informa ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Dati di persone fisiche residenti nell’Unione Europea (in seguito “Cliente” o “Interessato”), di cui l’azienda è venuta in possesso durante lo svolgimento della propria attività, saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti.

Oggetto del Trattamento

Il Titolare tratta i dati personali (ad esempio nome, cognome, codice fiscale, email, numero telefonico, ecc. in seguito, “dati personali” o anche “dati”) acquisiti anche verbalmente o comunicati dall’Interessato in fase di registrazione al sito web e/o all'atto dell’iscrizione al servizio di newsletter del Titolare o all’atto dell’esecuzione di un contratto in cui l’Interessato è parte.

Base giuridica e Finalità del Trattamento

I dati personali sono trattati:
  1. senza il consenso espresso dell’Interessato (art. 6 lett. B del GDPR), per realizzare l’oggetto sociale del Titolare, in particolare:
    1. adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere con il Cliente;
    2. adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
    3. permettere l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente richiesti;
    4. esercitare i diritti del Titolare.
  2. previo specifico consenso dell’Interessato (art. 6 lett. A del GDPR), mediante Informativa specifica e separata da questa, per le finalità in essa indicate.
Si segnala che ai clienti della Serimedical, potranno essere inviate comunicazioni commerciali relative a servizi e prodotti del Titolare analoghi a quelli di cui il Cliente ha già usufruito, salvo dissenso espresso dell’Interessato.

Modalità del Trattamento

Il trattamento dei dati personali del Cliente è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2 del GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modifica, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico.
Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui all’art. 3 della presente informativa e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto con il Cliente. I dati raccolti e non soggetti a conservazione determinata dalla legge saranno conservati per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto con l’Interessato.
I dati saranno inoltre trattati nel rispetto del principio di riservatezza e di sicurezza, in particolare, saranno adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative e procedurali di sicurezza in modo che sia garantito il livello adeguato di protezione dei dati indicati dall’art. 32 del GDPR.

Accesso ai Dati

I dati del Cliente potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 3.A) e 3.B) della presente informativa:
  1. a dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema;
  2. a terzi soggetti (ad esempio, provider per la gestione e manutenzione del sito web, fornitori, istituti di credito, studi professionali, etc.) che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

  Comunicazione dei Dati

Senza espresso consenso del Cliente (art. 6 lett. b) e c) del GDPR), il Titolare potrà comunicare i dati per le finalità di cui all’art. 3.A) della presente informativa a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge o necessaria per l’espletamento delle finalità dette.

Trasferimento dei Dati

La gestione e la conservazione dei dati personali avverranno su server del Titolare ubicati all’interno dell’Unione Europea e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del trattamento. Attualmente i server sono situati in Italia. I dati non saranno oggetto di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei server in Italia e/o Unione Europea e/o Paesi extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

Natura del conferimento dei Dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

Il conferimento dei dati per le finalità di cui all’art. 3.A) della presente informativa è obbligatorio. Il mancato conferimento comporterà l’impossibilità per Serimedical di dare seguito al rapporto in essere con l’Interessato.

Diritti dell’interessato

Nella qualità di interessato, il Cliente ha i diritti di cui agli artt. 15 - 21 del GDPR e precisamente i diritti di:
  1. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l'indicazione:
    1. dell'origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere:
    1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante email e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.
Ove applicabili, il Cliente ha quindi i diritti di cui agli artt. 15-21 del GDPR, ovvero il diritto di accesso, il diritto di rettifica, il diritto all’oblio, il diritto di limitazione di trattamento, il diritto alla portabilità dei dati, il diritto di opposizione, nonché il diritto di reclamo a un’Autorità di Controllo.

Modalità di esercizio dei diritti

Il Cliente potrà in qualsiasi momento esercitare i propri diritti inviando:
- una raccomandata A/R a Serimedical S.r.l., via Locatelli 2, 37122 Verona (VR);
- una e-mail all’indirizzo info@serimedical.it
- una PEC all’indirizzo serimedicalsrl@legalmail.it

Minori

I Servizi del Titolare non sono destinati a minori di 18 anni e il Titolare non raccoglie intenzionalmente informazioni personali riferite ai minori. Nel caso in cui informazioni su minori fossero involontariamente registrate, il Titolare le cancellerà in modo tempestivo, su richiesta dell’interessato.

Titolare, responsabile e incaricati

Il Titolare del trattamento è Serimedical S.r.l. in nome del proprio rappresentante legale.
L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede del Titolare del trattamento.

Modifiche alla presente Informativa

La presente Informativa può subire variazioni. Si consiglia, quindi, di controllare regolarmente questa Informativa anche sul nostro sito internet e di riferirsi alla versione più aggiornata.
 
Do il consenso

Serimedical - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti ai colleghi che hanno già scelto la formazione Serimedical!

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa privacy (leggi)
Hai domande? Fatti contattare da un nostro esperto