Quante stelle vale il tuo studio? Il feedback dei tuoi pazienti vale oro
  • 25 febbraio 2020
Oggigiorno, le recensioni online sono diventate una vera risorsa per ogni esercizio. Questo perché il modo di informarsi e di scegliere da parte delle persone si è evoluto di pari passo al progresso della tecnologia dell’informazione: i dati emersi nel 2018 (i dati del 2019 sono in arrivo a febbraio di quest’anno) da una delle più autorevoli indagini sullo stato del digitale, la Global Digital Survey, sono lo specchio di una società iperconnessa e abituata a comunicare tutto il giorno, tutti i giorni.

I dati riguardanti l’Italia parlano di 43 milioni di utenti internet (il 73% della popolazione totale) e addirittura 49 milioni (l’83% della popolazione) attivi su mobile. Ogni persona è connessa in media per 6 ore al giorno, soprattutto su Youtube, Facebook, Instagram e Whatsapp.

Con un utilizzo così serrato della comunicazione digitale, ottenere informazioni e scegliere se un’attività o un’azienda valgono il nostro tempo e il nostro denaro, è più facile e veloce che mai. Questo anche grazie all’attività di Google, il più grande motore di ricerca al mondo: attraverso le schede di Google My Business trovare la posizione, gli orari di apertura, i collegamenti al sito web e il numero di telefono di un’attività è semplicissimo. Ma c’è una cosa che gli utenti vedranno, prima di ogni altra: le recensioni.
 

Il valore delle recensioni

Quando si parla delle recensioni di Google è necessario considerare diversi fattori. Le recensioni infatti non sono rilevanti solo per l’utenza, ma anche per il motore di ricerca stesso, che valuta e modifica la visibilità del tuo studio in base alla valutazione ottenuta. Quindi una recensione positiva vale doppio: ti posiziona in alto nelle ricerche degli utenti e spinge le persone a sceglierti in base al giudizio positivo dei tuoi pazienti.

Ma quali sono gli elementi rilevanti da considerare? Il numero di stelle è solo il primo e il più evidente. Una recensione infatti ha rilevanza nel tempo, nella frequenza e infine nel numero: è importantissimo infatti avere valutazioni sempre recenti e costanti, che si traducono poi in un numero consistente.

Partendo dal presupposto che le recensioni ricevute siano veritiere e rispecchino il servizio offerto, gli utenti tendono a dare maggior valore agli esercizi che mostrano un buon numero di recensioni aggiornate e frequenti.

Chiedere è importante

Sebbene un certo numero di recensioni siano spontanee, spesso è necessario invitare i propri pazienti a lasciare una recensione. Anche in questo caso, tuttavia, esistono modalità migliori di altre.

Di solito, gli atteggiamenti degli imprenditori oscillano tra due poli opposti: non chiedere affatto – e quindi perdere l’occasione di ricevere una recensione positiva da parte di un paziente soddisfatto – o diventare pressanti, col rischio di indisporre l’interlocutore.

Per richiedere una recensione esistono 5 semplicissime leve psicologiche su cui agire:
1) Chiedere con gentilezza (“Posso chiederti una cortesia?”)
2) Lasciare spazi e tempi adeguati (“Quando desideri, più tardi o anche in settimana”)
3) Mettere l’esperienza al centro (“con la tua recensione aiuterai altre persone a conoscere come lavoro” invece di “mi lasceresti una recensione da 5 stelle”)
4) Tempismo e attenzione (inviare subito un link, in modo da aiutare il processo di recensione)
5) Interesse e riprova sociale (“non vedo l’ora di leggere la tua recensione” con stretta di mano conclusiva)

Queste piccole attenzioni faranno la differenza, mettendo a proprio agio i pazienti senza essere troppo insistenti.
 

Recensioni negative

Sfortunatamente non esiste un modo sicuro per evitare tutte le recensioni negative. Quindi, piuttosto che temere una recensione negativa o spendere un sacco di tempo e denaro inutili nel tentativo di rimuoverla (esistono mezzi legali per farlo, con un esborso economico sicuro a fronte di un’incertezza del risultato), accetta semplicemente che può accadere (non si può piacere a tutti) e continua a lavorare affinchè i commenti negativi vengano abbondantemente superati da quelli positivi. In pratica non devi far altro che proseguire a testa alta nel tuo lavoro, curando i tuoi pazienti ed esortandoli a lasciare un feedback sul tuo operato.

Hai una storia particolare su una recensione ricevuta, positiva o negativa che sia? Condividila con noi! Con una buona risposta puoi trasformare una recensione negativa in un’opportunità positiva!

Richiedi informazioni

* i campi contrassegnati sono obbligatori
Titolare del Trattamento

Serimedical S.r.l., con sede in via Locatelli, 2, 37122 Verona (VR), CF e P. Iva 04257860231 (in seguito, “Titolare” o “Serimedical”), in qualità di Titolare del Trattamento, informa ai sensi degli articoli 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Dati di persone fisiche residenti nell’Unione Europea (in seguito “Cliente” o “Interessato”), di cui l’azienda è venuta in possesso durante lo svolgimento della propria attività, saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti.

Oggetto del Trattamento

Il Titolare tratta i dati personali (ad esempio nome, cognome, codice fiscale, email, numero telefonico, ecc. in seguito, “dati personali” o anche “dati”) acquisiti anche verbalmente o comunicati dall’Interessato in fase di registrazione al sito web e/o all'atto dell’iscrizione al servizio di newsletter del Titolare o all’atto dell’esecuzione di un contratto in cui l’Interessato è parte.

Base giuridica e Finalità del Trattamento

I dati personali sono trattati:
  1. senza il consenso espresso dell’Interessato (art. 6 lett. B del GDPR), per realizzare l’oggetto sociale del Titolare, in particolare:
    1. adempiere agli obblighi precontrattuali, contrattuali e fiscali derivanti da rapporti in essere con il Cliente;
    2. adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità;
    3. permettere l’iscrizione al servizio di newsletter fornito dal Titolare e degli ulteriori Servizi eventualmente richiesti;
    4. esercitare i diritti del Titolare.
  2. previo specifico consenso dell’Interessato (art. 6 lett. A del GDPR), mediante Informativa specifica e separata da questa, per le finalità in essa indicate.
Si segnala che ai clienti della Serimedical, potranno essere inviate comunicazioni commerciali relative a servizi e prodotti del Titolare analoghi a quelli di cui il Cliente ha già usufruito, salvo dissenso espresso dell’Interessato.

Modalità del Trattamento

Il trattamento dei dati personali del Cliente è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2 del GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modifica, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico.
Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui all’art. 3 della presente informativa e comunque per non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto con il Cliente. I dati raccolti e non soggetti a conservazione determinata dalla legge saranno conservati per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto con l’Interessato.
I dati saranno inoltre trattati nel rispetto del principio di riservatezza e di sicurezza, in particolare, saranno adottate tutte le misure tecniche, informatiche, organizzative e procedurali di sicurezza in modo che sia garantito il livello adeguato di protezione dei dati indicati dall’art. 32 del GDPR.

Accesso ai Dati

I dati del Cliente potranno essere resi accessibili per le finalità di cui all’art. 3.A) e 3.B) della presente informativa:
  1. a dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di incaricati e/o responsabili interni del trattamento e/o amministratori di sistema;
  2. a terzi soggetti (ad esempio, provider per la gestione e manutenzione del sito web, fornitori, istituti di credito, studi professionali, etc.) che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

  Comunicazione dei Dati

Senza espresso consenso del Cliente (art. 6 lett. b) e c) del GDPR), il Titolare potrà comunicare i dati per le finalità di cui all’art. 3.A) della presente informativa a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge o necessaria per l’espletamento delle finalità dette.

Trasferimento dei Dati

La gestione e la conservazione dei dati personali avverranno su server del Titolare ubicati all’interno dell’Unione Europea e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali Responsabili del trattamento. Attualmente i server sono situati in Italia. I dati non saranno oggetto di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei server in Italia e/o Unione Europea e/o Paesi extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

Natura del conferimento dei Dati e conseguenze del rifiuto di rispondere

Il conferimento dei dati per le finalità di cui all’art. 3.A) della presente informativa è obbligatorio. Il mancato conferimento comporterà l’impossibilità per Serimedical di dare seguito al rapporto in essere con l’Interessato.

Diritti dell’interessato

Nella qualità di interessato, il Cliente ha i diritti di cui agli artt. 15 - 21 del GDPR e precisamente i diritti di:
  1. ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l'indicazione:
    1. dell'origine dei dati personali;
    2. delle finalità e modalità del trattamento;
    3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
    4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato;
    5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
  3. ottenere:
    1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
    2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
    3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  4. opporsi, in tutto o in parte:
    1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
    2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante email e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea. Si fa presente che il diritto di opposizione dell’interessato, esposto al precedente punto b), per finalità di marketing diretto mediante modalità automatizzate si estende a quelle tradizionali e che comunque resta salva la possibilità per l’interessato di esercitare il diritto di opposizione anche solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.
Ove applicabili, il Cliente ha quindi i diritti di cui agli artt. 15-21 del GDPR, ovvero il diritto di accesso, il diritto di rettifica, il diritto all’oblio, il diritto di limitazione di trattamento, il diritto alla portabilità dei dati, il diritto di opposizione, nonché il diritto di reclamo a un’Autorità di Controllo.

Modalità di esercizio dei diritti

Il Cliente potrà in qualsiasi momento esercitare i propri diritti inviando:
- una raccomandata A/R a Serimedical S.r.l., via Locatelli 2, 37122 Verona (VR);
- una e-mail all’indirizzo info@serimedical.it
- una PEC all’indirizzo serimedicalsrl@legalmail.it

Minori

I Servizi del Titolare non sono destinati a minori di 18 anni e il Titolare non raccoglie intenzionalmente informazioni personali riferite ai minori. Nel caso in cui informazioni su minori fossero involontariamente registrate, il Titolare le cancellerà in modo tempestivo, su richiesta dell’interessato.

Titolare, responsabile e incaricati

Il Titolare del trattamento è Serimedical S.r.l. in nome del proprio rappresentante legale.
L’elenco aggiornato dei responsabili e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede del Titolare del trattamento.

Modifiche alla presente Informativa

La presente Informativa può subire variazioni. Si consiglia, quindi, di controllare regolarmente questa Informativa anche sul nostro sito internet e di riferirsi alla versione più aggiornata.
 
Do il consenso

Serimedical - Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e unisciti ai colleghi che hanno già scelto la formazione Serimedical!

Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa privacy (leggi)
Hai domande? Fatti contattare da un nostro esperto